admin@capovolte

Circa admin@capovolte

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora admin@capovolte ha creato 26 post nel blog.

Sono solo prove di copertina, ma è la nostra resistenza!

L'emergenza coronavirus ci ha costrette a rivedere tante attività, ma abbiamo continuato a lavorare sui nostri progetti editoriali. Non ci arrendiamo!

2020-04-16T08:09:00+00:0014 Aprile 2020|News|

Luca Cremonesi presenta Luca Martini e “Io sono mia”

La prima presentazione ufficiale del nuovo libro della collana Ribelle è avvenuta live su Facebook. L'emergenza coronavirus non ferma la cultura!

2020-04-16T14:37:37+00:0027 Marzo 2020|News|

Capovolte lancia la #resistenzaculturale ai tempi del Covid-19

Per continuare a condividere la cultura anche in un momento di isolamento e di stop alle attività sociali

2020-04-16T08:10:09+00:006 Marzo 2020|News|

“Il luogo della parola” di Djamila Ribeiro inaugura la collana Intersezioni

Presto in libreria il saggio fondamentale della filosofa, voce dirompente del femminismo nero in Brasile e a livello internazionale, che si batte per rompere il silenzio imposto dalle società eteropatriarcali a dominanza bianca. E al tempo stesso per democratizzare la conoscenza nel suo Paese.

2020-04-16T14:39:34+00:005 Marzo 2020|News|

Capovolte a Feminism – Fiera dell’Editoria delle donne 2020

Presenteremo "Salto avanti" di Arianna Rocca e "Marielle, presente!" di Agnese Gazzera

2020-04-16T14:42:02+00:0018 Febbraio 2020|News|

Djamila Ribeiro sarà pubblicata in Italia grazie a Capovolte

In primavera sarà in libreria l'edizione italiana di "Lugar de fala", opera chiave della filosofa brasiliana, punto di riferimento del femminismo nero internazionale. L'intervista su il manifesto.

2020-04-16T14:47:31+00:0027 Novembre 2019|News|

Sviluppi nelle indagini sull’omicidio di Marielle Franco

La nostra autrice Agnese Gazzera intervistata da Radio Onda d'Urto sulle notizie che vedono coinvolto il presidente del Brasile Jair Bolsonaro.

2020-04-16T14:49:00+00:007 Novembre 2019|News|

“Le parole le ho scritte per te”. Riflessioni su “Una vita, due vite”

Ho letto "Una vita, due vite" una prima volta di getto, senza soffermarmi su nulla, per cogliere quello che mi suscitava senza filtri. Una volta finito di leggere ho sentito il bisogno di raccogliermi e stare in silenzio: risuonava in me il desiderio di diventare migliore di ciò che sono.

2020-01-15T14:40:02+00:0022 Ottobre 2019|News|